Ti trovi in:

Home » Amministrazione Trasparente » Bandi di concorso » CONCORSO PUBBLICO PER “COLLABORATORE TECNICO”

Menu di navigazione

Amministrazione Trasparente

CONCORSO PUBBLICO PER “COLLABORATORE TECNICO”

di Martedì, 26 Febbraio 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 30 Maggio 2019

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO CON CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO ED ORARIO A TEMPO PIENO NEL PROFILO PROFESSIONALE DI “COLLABORATORE TECNICO” CATEGORIA C LIVELLO EVOLUTO, 1^ POSIZIONE RETRIBUTIVA PRESSO IL SERVIZIO TECNICO

Data di inizio pubblicazione 26/02/2019
Data di archiviazione 31/12/2024

Termine di presentazione
Martedì, 09 Aprile 2019 ore 12:00
Criteri di valutazione della commissione

- conoscenza ed approfondimento delle materie;                             

- capacità di analisi della tematica oggetto della domanda;

- proprietà linguistica ed espositiva;                                                                

- completezza della risposta, apprezzando nell’esaustività la capacità di sintesi; 

- capacità di elaborare collegamenti con le altre materie oggetto d’esame;

- apporto individuale del candidato.

Tracce delle prove scritte

TEMA  N. 1

  1. UN CITTADINO VUOLE RISTRUTTURARE UN IMMOBILE DI SUA PROPRIETÀ CON OPERE COMPORTANTI MODIFICHE ESTERNE DEI PROSPETTI; L’AREA NELLA QUALE È UBICATO L’IMMOBILE È SOTTOPOSTA A VINCOLO PAESAGGISTICO. IL CANDIDATO INDIVIDUI IL TIPO DI TITOLO ABILITATIVO NECESSARIO PER LA REALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO (SCIA, PERMESSO A COSTRUIRE, ECC…). DESCRIVERE L’INTERA PROCEDURA AMMINISTRATIVA PREVISTA PER ARRIVARE ALL’UTILIZZO DELL’OPERA.
  2. A CAUSA DI UN EVENTO CALAMITOSO, UN TRATTO DI VIABILITA’ COMUNALE HA SUBITO GRAVI DANNI TALI DA IMPEDIRNE L’UTILIZZO IN SICUREZZA. DESCRIVA IL CANDIDATO LE PRIME OPERAZIONI OCCORRENTI E REDIGA L’ATTO NECESSARIO PER DICHIARARE L’URGENZA ED ATTIVARE LE PROCEDURE DI MESSA IN SICUREZZA.
  3. IL CANDIDATO ELENCHI LE FIGURE CHE DEVONO ESSERE INDIVIDUATE ALL’INTERNO DELL’ENTE COMUNALE, AL FINE DEL RISPETTO DELLA NORMATIVA SUI LUOGHI DI LAVORO (D.LGS 81/08 E SMI), E NE ESPLICHI PER OGNUNA LE MANSIONI, LE COMPETENZE E LE RESPONSABILITA’

 

TEMA  N. 2

  1. LE MODALITA’ DI SCELTA DEL CONTRAENTE PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI PUBBLICI. IL CANDIDATO ILLUSTRI LE PROCEDURE AMMESSE DALLA NORMATIVA DEGLI APPALTI (L.P. 26/1993 e L.P. 2/2016) E I POSSIBI CRITERI DI AGGIUDICAZIONE.
  2. A SEGUITO DELL’OTTENIMENTO DI UN FINANZIAMENTO PROVINCIALE, L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEVE PROCEDERE ALL’APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO DELL’OPERA PUBBLICA DA REALIZZARSI, CON CONTESTUALE ADEMPIMENTO DI PERTINENZA AI FINI DELL’ACQUISIZIONE DELLE AREE. DESCRIVA IL CANDIDATO GLI ADEMPIMENTI DI COMPETENZA COMUNALE E REDIGA L’ATTO CON CUI L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE APPROVERA’ IL PROGETTO.
  3. RIUTILIZZO TERRE E ROCCE DA SCAVO PROVENIENTI DALL’ATTIVITA’ EDILIZIA: MODALITA’ ED ADEMPIMENTI.

TEMA  N. 3

1.  A SEGUITO DI SOPRALLUOGO L’UFFICIO TECNICO HA CONSTATATO L’ESECUZIONE DI OPERE IN TOTALE DIFFORMITÀ DAL TITOLO EDILIZIO IN ZONA SOTTOPOSTA A VINCOLO PAESAGGISTICO. DESCRIVA IL CANDIDATO GLI ADEMPIMENTI DI COMPETENZA COMUNALE E REDIGA L’ATTO VOLTO AD INIBIRE LA PROSECUZIONE DEI LAVORI STESSI.

2.   IL CANDIDATO DESCRIVA L’ITER AMMINISTRATIVO PER INFINE FORMALIZZARE L’ ALIENAZIONE A PRIVATO DI UNA PORZIONE DI TERRENO GRAVATO DA USO CIVICO.

3. IL CANDIDATO IPOTIZZANDO CHE L’AMMINISTRAZIONE DEBBA CONFERIRE UN INCARICO ESTERNO DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE DEI LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE, DI UN’OPERA PUBBLICA, CON ONORARI STIMATI IN €. 50.000,00 AL NETTO DI IVA E CONTRIBUTI PREVIDENZIALI, DESCRIVA IN ESTREMA SINTESI, LE FASI DELLA PROCEDURA E REDIGA LO SCHEMA DI PROVVEDIMENTO DI AFFIDAMENTO DELL’INCARICO

Classificazione dell'informazione

Servizio
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam